BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Kabobo / Longo, avvocato di Berlusconi, alla "Zanzara": avrei sparato alle gambe del picconatore

Le dichiarazioni shock dell'avvocato di Berlusconi nonché deputato del Pdl: se avessi incontrato il ghanese che ha ucciso tre persone gli avrei sparato alle gambe

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Dichiarazioni che faranno sicuramente discutere, anche per via del ruolo, anzi dei ruoli, che Piero Longo riveste. Intervistato telefonicamente al programma La zanzara di Radio24, il deputato del Pdl ha rilasciato alcune dichiarazioni alquanto particolari. Tenendo poi conto che è anche l'avvocato di Silvio Berlusconi. Dopo aver dichiarato di avere regolare  porto d'armi e di essere in possesso di una pistola Luger Lcr costruita in America che porta sempre con sé a parte naturalmente quando va in parlamento, in tribunale o in treno, ha detto cosa avrebbe fatto se si fosse imbattuto nel picconatore assassino. Il ghanese Kabobo che qualche giorno fa ha ucciso tre passanti per le strade di Milano: gli avrei sparato alle gambe, ha detto. "Basta sparare alle gambe per farlo smettere di dare picconate alla gente. Se non si fosse fermato, avrei sparato di nuovo alle gambe e poi addosso".  ha spiegato, dicendo che non sarebbe andato a nascondersi: con chi credete di parlare?

© Riproduzione Riservata.