BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MALTEMPO/ Stato d’allarme in Veneto. Disagi, frane e smottamenti in Piemonte, Liguria e Toscana

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Quest’anno è stato caratterizzato dall’assenza delle primavera e da un’estate che stenta ad arrivare. Il nord e il centro Italia continuano ad essere flagellati dal maltempo. Pioggia e forte vento stanno colpendo diverse zone d’Italia. In Veneto, la Protezione Civile ha deciso di decretare lo stato di allarme fino alla mezzanotte di domani, mentre i cittadini di Vicenza, memori delle esondazioni dello scorso anno, sono stati invitati a mettere al riparo i propri beni. In Val d’Aosta nevica e piove ormai da 24 ore, mentre a Cogne si sono prodotte degli smottamenti che, tuttavia, non hanno provocato danni o vittime. I vigili del fuoco hanno avuto a che fare con frane e smottamenti anche in provincia di Torino. Tra le zone maggiormente colpite, vi è la Liguria. Nella notte, a Genova, si è prodotto un violento nubifragio che ha determinato la caduta di alcuni alberi, con la conseguente interruzione di diverse strade. A La Spezia, diversi sottopassi sono stati allagati. L’allerta 1 (medio) in vigore fino alle 12, in ogni caso è cessato. l'Arpal, ha fatto sapere che «si ritiene opportuno prestare comunque una costante attenzione per l'assetto idrogeologico del territorio in considerazione dello stato di impregnazione dei versanti». Anche la Toscana è stata particolarmente colpita. La Statale 12 dell'Abetone e del Brennero è stata bloccata a causa della caduta di alcuni alberi. 



© Riproduzione Riservata.