BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GIORNATA MOVIMENTI/ John Waters: Papa Francesco ha spazzato via ogni incertezza

papa Francesco (InfoPhoto) papa Francesco (InfoPhoto)

E' stata una affermazione molto importante e significativa in questo momento storico. E' qualcosa che oggi in Europa moltissime persone pensano. E' un dato di fatto quello che ha detto il papa, che è possibile ritrovare nella nostra storia, una storia fatta di una economia che si è dimenticata spesso e volentieri dei poveri. Penso che quanto ha detto il Papa sia un vero e proprio avvertimento per i politici. 

E' una preoccupazione espressa in maniera molto forte. 
Credo che ci stiamo avvicinando a un momento nella storia della nostra cultura che cambierà questo aspetto. Mi viene in mente un discorso che recentemente ha fatto il presidente della Repubblica irlandese, che ha dei punti in comune con quanto detto dal papa. Per molto tempo la gente ha pensato: ok i politici e gli economisti non sanno quello che stanno facendo e ci tocca aspettare mentre soffriamo. Ora le cose stanno cambiando e ci si rende conto che tutto ciò è un richiamo per ciascuno di noi. Non è una coincidenza quindi che oggi il papa abbia fatto questo discorso, richiamando la coscienza dei cristiani su questo punto. 

Nel suo discorso invece lei ha parlato del "peso della croce della modernità", riflettendo in modo efficace la disperazione della società moderna. 
Questo è un punto molto importante, in sé semplice ma difficile da spiegare, perché il fatto che Cristo sia presente e ci possa aiutare ha a che fare con la nostra struttura di esseri umani. Per questo ho parlato della mia esperienza personale, quando ho scoperto che veramente non c'era alcun altro modo per riprendersi dal peso di questa croce della modernità che un cambiamento di mentalità, di modo di concepire, in modo da guardare a me stesso in maniera totale e corretta. E' stata una semplificazione, la mia, per esprimere come alla fine del viaggio la risposta non può derivare solo da un lavoro intellettuale, non è questa la risposta. Certo è importante anche questo, ma la risposta ultima viene dalla mia relazione, dal mio corrispondere alla persona di Cristo, questa è la salvezza. Ci sono molte croci nel mondo moderno, la dipendenza da droghe o alcol, croci diverse fra loro che portano alla distruzione, deludono e distruggono. Ma quello di cui abbiamo bisogno è Gesù Cristo e senza un rapporto con Lui non c'è speranza.

 

(Paolo Vites)

© Riproduzione Riservata.