BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Suicidio/ Ascoli Piceno, donna di 50 anni si toglie la vita chiudendosi nel congelatore

Tragedia a Offida, frazione di Ascoli Piceno, dove una donna di 50 anni, sposata e madre di due figli si è tolta la vita. Elena, dopo aver lasciato un biglietto, si è chiusa nel congelatore

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Tragedia a Offida, frazione di Ascoli Piceno, dove una donna di 50 anni, sposata e madre di due figli si è tolta la vita. Elena F., dopo aver lasciato un biglietto in cui ha spiegato i motivi del suo gesto, si è chiusa nel congelatore della propria abitazione situato in cantina e si è lasciata morire. Sembra che soffrisse si depressione. L'allarme è scattato alle 13, quando il marito, una volta rientrato a casa, ha prima trovato il biglietto e poi il corpo della moglie. Numerosi i casi di suicidio avvenuti questo fine settimana: a Civita Castellana, in provincia di Viterbo, un cassaintegrato di 50 anni si è tolto la vita gettandosi dal ponte Clementino. Sposato e con tre figli, avrebbe compiuto il gesto per motivi economici. Venerdì pomeriggio, invece, un muratore di 36 anni originario di San Pietro Clarenza, nel Catanese, si è impiccato nella sua abitazione dopo essere entrato in depressione per la mancanza di lavoro che durava ormai da otto mesi. “Non c'era motivo di arrivare a questo gesto irreparabile – ha detto il suocero dell’uomo al quotidiano La Sicilia che ha riportato la notizia - Per noi era come un figlio, un ragazzo per bene, senza grilli per la testa. Purtroppo, da un po' di tempo a questa parte, si sentiva abbandonato dai suoi ex datori di lavoro”. 

© Riproduzione Riservata.