BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

METE DI PRIMAVERA/ Gita fuori porta, ecco dove andare per salutare la bella stagione

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

Su tutti la torta baciocca, le lattughe ripiene in brodo, il fritto misto alla genovese. In Piemonte, infine, la vostra meta potrà essere il Pinocchio (tel. 032282273) di Borgomanero (No). Quest’anno ha tagliato il traguardo dei 50 anni di attività. Ma lo spirito è giovane come mai. Mangiando anche all’aperto, se vi va. Seguiti dalle bravissime Paola e Laura, figlia e nuora di Piero Bertinotti, chef patron fuoriclasse della cucina italiana. Sotto lo sguardo di un grande Pinocchio, niente bugie, ma il gusto dell’uovo in piedi con mandorle in fonduta di Bettelmatt, un capolavoro ghiotto che vi farà desiderare il bis, il tris… Dei piedini di maiale fritti, buoni così non ne troverete da nessun’altra parte. Degli agnolotti piemontesi ai tre arrosti, gioia pura. E ancora, della paniscia, del sommo tapulone (polpa d’asino preparata con soffritto di cipolla, aglio, rosmarino e dado, e cotta in vino rosso), dello “stuà d’asu” (stufato d’asino). Chiuderete con cassata novarese o spuma soffice ai brutti buoni.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.