BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TERREMOTO EMILIA/ Un anno dopo il sisma: le parole di Napolitano

Pubblicazione:lunedì 20 maggio 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Un anno dopo il terrible terremoto che colpì alcune zone dell'Emilia, provocando morti e danni ingenti. Al momento i lavori di ricostruzione sono ancora da terminare: si calcola che solo una famiglia su tre sia potuta tornare nelle proprie abitazioni. Ricorda la tragedia il capo dello Stato, mentre Enrico Letta promette che si recherà sul posto quanto prima per dare impulso alla ricostruzione. Il capo dello Stato nel ricordare le vittime ha volturo sottolineare l'esempio dato dalle popolazioni e ringraziare i tanti cittadini che accorsero in aiuto. "Tragedie come questa infliggono una ferita al Paese intero che si deve ritrovare unito nel dolore e nel ricordo" ha detto dicendosi convinto che lo stesso spirito animerà la ricostruzione. Sulla ricorrenza è intervenuto anche il capo della protezione civile che ha parlato di distribuzione delle risorse per la ricostruzione fatta non in modo covincente. Chi soffre per eventi come il terremoto, ha detto non può permettersi tempistiche inadeguate che non hanno nulla a che vedere con l'emergenza. In questo senso ha ricordato circa seimila aziende agricole danneggiate dal sisma che ancora non hanno ricevuto un euro di aiuto.



© Riproduzione Riservata.