BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JESOLO/ No alle assistenti di spiaggia donna per non offendere gli immigrati islamici

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Episodio controverso che già suscita polemiche. Per la prossima estate, sulle belle spiagge della località veneta di Jesolo non si vedranno assistenti di spiaggia, le cosiddette beach steward. Sarà vietato assumerle in base alla decisione presa dal presidente di Federconsorzi che ne ha dato notizia nei giorni scorsi. Della decisione si parla già come un atto di discriminazione sessuale nei confronti delle donne. Il problema sarebbe quello di non urtare la sensibilità delle persone di religione islamica. Renato Cattai infatti ha detto che nella passata stagione c'erano stati episodi di tensione con immigrati islamici dovuti proprio alla presenza di donne bagnino. "Abbiamo riscontrato che il musulmano non tollera di essere rimproverato da una donna, la considera un’offesa, si agita, risponde in malo modo, creando situazioni di tensione. E così abbiamo deciso di impiegare solo maschi". Come esempio, vale quello di un ambulante islamico che aveva preso a schiaffi una beach steward che lo aveva invitato a uscire dalla spiaggia secondo i regolamenti. Il compito di queste persone è infatti quello di controllare il sereno svolgimento delle attività dei bagnanti dando una mano ai bagnini nel controllo delle spiagge come avvisare ambulanti e massaggiatori abusivi che è vietata la sosta nelle zone in concessione, rintracciare i genitori di bambini smarriti in collaborazione con i bagnini di terra e di salvataggio.



© Riproduzione Riservata.