BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 4 maggio, si festeggia San Ciriaco di Gerusalemme

Pubblicazione:

San Ciriaco di Gerusalemme  San Ciriaco di Gerusalemme

Tra le atroci efferatezze che vennero compiute sul Santo, la tradizione riporta: la mutilazione della mano destra, il fargli ingurgitare del piombo fuso, il legarlo su una graticola e fatto frustare, gettarlo in una fossa piena di serpenti, immergelo nel bitume bollente e infine gli trafiggerli il capo con una spada.

L'8 agosto del 418, per volontà di Galla Placidia il corpo del martire venne prelevato dalla Palestina e portato ad Ancona nella chiesa di Santo Stefano. La leggenda vuole invece che il corpo di San Ciriaco fosse stato trasportato ad Ancona dalle acque del mare e ritrovato poi da due pescatori del posto che prelevarono l'urna con una corda di giunchi intrecciati. Ecco spiegato il motivo per cui i giunchi sono il simbolo di San Ciriaco, divenuto patrono di Ancona. Ancora oggi, in ricordo dell'arrivo del corpo del Santo ad Ancona, l'8 agosto, si distribuiscono ai fedeli mazzolini di giunchi benedetti. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.