BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 8 maggio, si festeggia San Vittore il Moro

San Vittore il MoroSan Vittore il Moro

Affidò Vittore a dei suoi militanti che al sopravvenire della notte si addormentarono permettendo al santo di fuggire. Lo inseguirono nella notte e lo trovarono in una stalla. Massimiano ne ordinò la decapitazione in un bosco vicino. Prima di morire Vittore il Moro predisse all'imperatore che sarebbe morto in quello stesso anno e che non avrebbe avuto degna sepoltura. Massimiano ordinò di lasciare il corpo nel bosco per far sì che venisse divorato dagli animali selvatici in modo che i cristiani non avessero avuto i suoi resti per adorarlo come martire.

Dopo 6 giorni mandò nel bosco dei suoi soldati per accertarsi che fosse stato divorato, ma trovarono il corpo intatto e due bestie a sorvegliare il corpo e la testa. Allora Massimiano ordinò la sepoltura dando l'autorizzazione ai cristiani. Fu incaricato il vescovo di Milano San Materno. Solo all'arrivo del vescovo le due bestie lasciarono la guardia del corpo del santo. San Vittore è patrono di molte località italiane ed è patrono degli esiliati e dei prigionieri.

© Riproduzione Riservata.