BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

INCIDENTE NAVALE/ Genova, oggi giornata di lutto cittadino. Ancora due dispersi

E' lutto cittadino oggi a Genova con una manifestazione di solidarietà per le vittime alla presenza delle massime autorità. Il bilancio delle vittime, ancora due dispersi

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Il conto aggiornato delle vittime è quello di sette morti e due dispersi. Non si trovano infatti  il maresciallo Francesco Cetrola e il sergente Gianni Jacoviello nonostante le ricerche che non si sono fermate un attimo neanche durante la notte, con l'uso di un piccolo robot sottomarino. Si pensa che i corpi giacciano sotto le macerie in fondo al porto. Le vittime sono invece il capo di Prima Marco Di Candussio, i sottocapi Daniele Fratantonio, Davide Morella e Giuseppe Tusa, il pilota Michele Robazza, un telefonista della compagnia dei piloti, Maurizio Potenza, e un “torrettista” dei Rimorchiatori riuniti, Sergio Basso. Oggi è giornata di lutto cittadino: le campane delle chiese del capoluogo ligure hanno segnato il momento e verso le ore 11 partirà una manifestazione di cittadini in segno di solidarietà con le vittime. Presenti il sindaco di Genova, il presidente della regione, il prefetto di Genova. "Con questa iniziativa  le istituzioni intendono esprimere con forza la volontà della città di reagire alla disgrazia e superare questo momento di dolore" è detto nel comunicato della prefettura. Le scuole sono rimaste aperte anche se vi si terrà un momento di ricordo. Il sindaco Doria parla di una tragedia che ha colpito il centro pulsante della città. Si fermano oggi tutti i lavoratori portuali tranne quelli del settore passeggeri, su invito della Cgil, Cisl e Uil.

© Riproduzione Riservata.