BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA FRANCESCO/ La presidenza del Clar smentisce le frasi sulle lobby gay

Pubblicazione:

infophoto  infophoto

Il Papa non ha detto che nella Curia Romana è presenta una lobby gay. Ieri era trapelata l’indiscrezione secondo la quale il Papa, in un incontro con il Confederaciòn Latinoamericana y Caribeña de Religiosas y Religiosos, avrebbe confermato l’esistenza del problema, interrogandosi sul da farsi. La notizia, data da “Reflexion y Liberacion”, secondo i diritti interessati non trova alcun fondamento. La presidenza della Clar (Conferenza latinoamericana dei religiosi) in una nota ha lamentato la pubblicazione del contenuto dell’incontro, facendo presente che esso si basava su delle domande rivolte al Santo Padre e che non è stata effettuata alcuna registrazione delle conversazioni con lui. inoltre, al termine dell’evento, è stata prodotta una sintesi basata sui semplici ricordi dei presenti. Tale sintesi, «era destinata alla memoria personale dei partecipanti e per nessun motivo alla pubblicazione, per la quale infatti non era stata richiesta alcuna autorizzazione». Secondo il Clar, di conseguenza, non si possono attribuire a Papa Francesco «con certezza, le espressioni singolari contenute nel testo, bensì solo il suo senso generale». Dal canto suo, la Sala stampa vativana, si era limitata a fare presente che, sull’incontro, essendo di natura privata, non vi era alcunché da commentare.



© Riproduzione Riservata.