BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESAMI DI STATO / Maturità 2013, il prof: cari studenti, domani si comincia. La prima prova? Rendere "viva"

E' tutto pronto per la prima prova, quella di italiano, di questi esami di stato 2013 che prenderanno il via domani, mercoledì 19 giugno. Ecco l'augurio di GIANNI MEREGHETTI.

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Caro direttore,

Manca poco e inizierà con la prova d'italiano un esame di maturità che, come ha appena dichiarato il ministro Carrozza, va ripensato. Non è il massimo essere lanciati verso il superamento di una prova che si sa essere inadeguata, ma non fa nulla. Io sono certo che voi saprete, anche in condizioni non sempre positive e coerenti, dare il meglio di voi stessi. E questo è maturità, che un giovane sappia affrontare le problematiche di fronte a cui si viene a trovare, avendo come risorsa il proprio io, quella tensione al vero e al bello che dentro il lavoro scolastico è cresciuta. Di questo sono certo, di questa possibilità che ognuno di voi ha di dare il meglio di sè, e il meglio di sè non è quanto ha studiato, ma come lo ha studiato, se in qualcosa ha vibrato la sua umanità, tanto che questo è diventato ragione e motivo per affrontare la prova d'esame.

Abbiate a cuore questo, di ritrovare in questi giorni quella vibrazione di umanità e di rimetterla in gioco diventando protagonisti di un esame che ha bisogno di voi, di come siete, di quella ricchezza e varietà che ognuno di voi può portare. Sarà una bella avventura, se saprete tenere desta questa tensione, se avrete a cuore di comunicarla, documentando agli insegnanti che vi troverete davanti quello che siete riusciti a conoscere. Sì, a conoscere, non solo ad apprendere, ma a conoscere, a impastare con la vostra originale umanità così da formare qualcosa di nuovo, di veramente nuovo.

E la prima prova di italiano, che vi apprestate a fare domani, è una grande occasione per dare questa impronta all'esame. Non perdetela, anzi sappiate sfruttarla al meglio, evitando luoghi comuni, discorsi risaputi, immagini moralistiche; la prova di italiano, qualunque sia la traccia che sceglierete, è la possibilità per parlare di sè, per raccontare di sè, per descrivere l'impatto della propria umanità con un oggetto o con un problema. Mettetevi in gioco con tutta la vostra apertura umana, descrivete il vostro modo di guardare, questa e solo questa è prova di maturità. Fatelo! Grazie per rendere vivo questo esame.

© Riproduzione Riservata.