BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

PISA/ Tossicodipendente accoltella un passante a caso e gli getta dell’acido in faccia

Alberto Mennucci, 38enne tossicodipendente, venerdì, a Pisa, è uscito di casa, ha aggredito un passante a caso colpendolo con delle coltellate e gli ha gettato dell’acido sul volto

infophotoinfophoto

E gli ha gettato dell’acido addosso. Dopo averlo ripetutamente accoltellato alla schiena, lo ha rincorso mentre stava fuggendo e gli ha lanciato l’acido in faccia. L’uomo, un impiegato di 47 anni, non è in pericolo di vita, ma ha riportato lesioni permanenti a viso. Mennucci, incline alla violenza e a scatti d’ira ingiustificati, in isolamento sociale dopo che la sua campagna lo aveva mollato per aver subito dei maltrattamenti, dopo aver compiuto l’insano gesto è fuggito. Nella colluttazione, però, ha perso il portafoglio, Gli agenti della squadra mobile si sono recati presso la sua abitazione dove, all’interno, hanno trovato una sorta di palestra artigianale per il combattimento: c’erano dei pannelli di compensato con i coltelli ancora conficcati, un manichino da colpite e da utilizzare come bersaglio, diverse sostanza chimiche con le quali fabbricare degli esplosivi, libri di arti marziali, e flaconi vuoti di metadone. Dopo aver trascorso la notte in fuga, sabato mattina si è costituito spontaneamente presso la questura. Sul suo capo pende l’accusa di tentato omicidio.

© Riproduzione Riservata.