BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

LODO MONDADORI/ Cassazione: condanna Fininvest giusta, ma il risarcimento va ridotto

La Cassazione sentenzia la validità della sentenza contro la Fininvest sul caso Lodo Mondadori, ma dichiara che la multa da pagare vada ridotta del 15%

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Respinte le richieste dei legali Fininvest sul caso del cosiddetto Lodo Mondadori, il processo che ha vista condannata la stessa Fininvest per la compravendita di Mondadori. Nel luglio 2011 la Corte di appello di Milano aveva confermato il risarcimento a favore della Cir di De Benedetti con una riduzione dell'indennizzo dovuto da 750 a 564,2 milioni di euro. Come si sa i giudici hanno stabilito che Berlusconi e Fininvest avessero corrotto i giudici nel decidere la gara di acquisizione di Mondadori. Adesso la Cassazione pur ritenendo che la sentenza negativa per Fininvest sia valida e giustificata, dichiara vada applicata una nuova riduzione della multa. Una riduzione cioè del 15%, che sarebbe di circa 80 milioni di euro. "Il percorso seguito dalla Corte di Appello di Milano sul Lodo Mondadori  è logico e regge. È a mio avviso necessario solo riquantificare una piccola parte del danno, che potrebbe ridurre il risarcimento per Cir di circa il 15 per cento rispetto all'importo liquidato" ha sentenziato il procuratore generale della Cassazione Fimiani. Manca ancora la sentenza definitiva che si pensa possa arrivare entro il mese di agosto. 

© Riproduzione Riservata.