BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AREZZO/ Nasce senza le gambe e un braccio, i genitori lo abbandonano

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Lo hanno chiamato come il Papa, Francesco, ma non lo vogliono. Dopo aver scoperto le gravi menomazioni del figlio appena nato, i genitori hanno preferito non riconoscerlo e lo hanno affidato all’ospedale. E’ accaduto ad Arezzo, all'ospedale San Donato, dove il piccolo Francesco ha visto la luce circa due mesi fa. Un parto tranquillo, senza alcuna complicazione, ma poco dopo è stata fatta la scoperta: il bimbo era venuto al mondo senza entrambe le gambe e senza un braccio. I genitori, entrambi stranieri, ci hanno pensato un po’, si dice un paio di giorni, ma poi hanno fatto un passo indietro: lo hanno affidato alle cure dell’ospedale, dove sono state proprio i medici e le infermiere a dare al piccolo il nome del Santo Padre. Dopo aver trascorso circa un mese presso la struttura ospedaliera, Francesco è stato dato in affidamento a un istituto-famiglia in provincia di Arezzo. Adesso sarà il tribunale minorile di Firenze a decidere se darlo in adozione a una famiglia. La gravidanza della donna non era stata seguita dai medici dell'ospedale San Donato e i due non sarebbero neanche di Arezzo: “Sembrava che fossero solo di passaggio”, dice qualcuno.



© Riproduzione Riservata.
 

COMMENTI
04/06/2013 - Benvenuto Francesco, che Dio ti benedica. (claudia mazzola)

Domenica ho visto una bambina andicappata, sbausciava e mugolava eppure sorrideva a tutti. Coraggio ci vuole per questi figli che Dio ci ha donato, guardandola a me è venuto!