BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Atterraggio d'emergenza / Fiumicino, volo WizzAir da Bucarest salvo grazie all'abilità del pilota

Il pilota della compagnia low-cost Wizz Air ha tentato con successo la manovra per un problema al carrello del velivo: i 162 passeggeri sono scesi sulla pista tramite gli scivoli 

Un aereo della compagnia Wizz Air Un aereo della compagnia Wizz Air

ATTERRAGGIO D'EMERGENZA A FIUMICINO - Grande paura, questa mattina, per un atterraggio d'emergenza all'aeroporto di Fiumicino avvenuto intorno alle ore 8. Dopo che i computer del velivolo della compagnia low cost Wizz Air, proveniente da Bucarest e diretto a Ciampino, hanno segnalato un problema al carrello destro, il pilota ha deciso di atterrare prima di giungere a destinazione dirottando il volo sulla pista di atterraggio più vicina, dove, una volta toccato il suolo, i 162 passeggeri (tra i quali 3 bambini) e i 6 membri dell'equipaggio hanno potuto abbandonare l'aereo solo usando gli scivoli di emergenza. Fortunamente nessuno ha riportato particolari lesioni, anche se lo spavento è stato forte e tre persone sono state ricoverate in stato di shock. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco ed è tutt'ora un via-vai di ambulanze e di mezzi di soccorso e la pista 3, quella più lunga, parallela all'autostrada Roma-Civitavecchia, dove il mezzo si è adagiato, è ora inagibile perché l'aereo si è ripiegato sull'ala destra e quando la Procura darà il via, si dovrà provvedere a rimuoverlo e renderlo nuovamente operativo. L'Agenzia nazionale per la Sicurezza del volo ha aperto un'inchiesta in merito alla vicenda e un team investigativo è in lavoro sul luogo dell'atterraggio che, a detta del dirigente della polizia di frontiera di Fiumicino, Antonio Del Greco, che ha assistito alla scena, è stato decisamente “spericolato ma compiuto con molta maestria”. Il pilota, che è italiano, ha infatti condotto la manovra con estrema perizia, riuscendo a limitare i danni e rendendo il più morbido possibile lo scontro con il terreno.  

© Riproduzione Riservata.