BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DOWNGRADE ITALIA/ Video: per la Cnn ce lo meritiamo, colpa degli scioperi e di Schettino

In Italia si fanno troppi scioperi: ecco perché poi le agenzie di rating ci degradano. E' il parere di una giornalista della Cnn che ha detto che ci meritiamo la retrocessione

Foto Infophoto Foto Infophoto

Non è la prima volta e non sarà l'ultima che gli americani ci criticano e ci prendono in giro: pigri, mafiosi, imbroglioni, mangiatori di pizza e quant'altro. Non solo gli americani in verità: i luoghi comuni su di noi si sprecano un po' in tutto il mondo. L'ultima della serie a criticare è stata la giornalista Erin Burnett conduttrice del programma OutFront sulla Cnn: l'Italia si merita  l'ultimo downgrade operato da S&P perché in Italia si fanno troppi scioperi, ha detto. Alla base di questa dichiarazione lo sciopero degli avvocati che ha fermato la ripresa del processo contro il comandante della Costa Concordia, Schettino, e sul naufragio della nave stessa. Non paga, ha mostrato anche una immagine del sito del ministero dei trasporti in cui si vede annunciato uno sciopero Alitalia della prossima settimana. 

© Riproduzione Riservata.