BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FOGGIA/ Aggrediscono un poliziotto e gli staccano un orecchio a morsi: due arresti

Due uomini sono stati arrestati in provincia di Foggia con l’accusa di aver picchiato e ferito due poliziotti fuori servizio intervenuti per tentare di sedare un litigio sulla provinciale

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Due uomini sono stati arrestati oggi in provincia di Foggia con l’accusa di aver picchiato e ferito due poliziotti fuori servizio intervenuti per tentare di sedare un litigio iniziato per futili motivi sulla provinciale 53, tra Vieste e Mattinata. Uno dei due uomini finiti in manette ha anche strappato con un morso parte dell’orecchio di un agente. La vittima era in ferie con la propria famiglia, quando è intervenuto per aiutare alcune persone aggredite durante una lite sulla strada provinciale: dopo essersi qualificato, i due arrestati hanno però iniziato a picchiarlo violentemente davanti alla moglie. A niente è servito l’intervento di un collega che si trovava nella zona, anche lui aggredito e malmenato: alla fine, dopo l’intervento di diverse pattuglie, sono stati arrestati Leonardo D’Ercole, 41 anni, già noto alle forze dell'ordine, e Leonardo Ricucci, 26 anni, incensurato, residenti a Mattinata, in provincia di Foggia. Entrambi dovranno rispondere di violenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi. I due poliziotti feriti sono invece finiti in ospedale: uno di loro ha riportato fratture all’orbita, allo zigomo e alle ossa nasali, oltre a un'avulsione parziale del padiglione auricolare, strappato con un morso, ecchimosi ed abrasioni varie.

© Riproduzione Riservata.