BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CARDANO AL CAMPO/ Il sindaco Laura Prati è fuori pericolo dopo 4 ore di operazione

Pubblicazione:martedì 2 luglio 2013

Laura Prati Laura Prati

Buone notizie per quanto riguarda il sindaco di Cardano al Campo Laura Prati. La donna, di 48 anni, questa mattina, è stata colpita da tre colpi esplosi dalla pistola di un agente della polizia urbana da un mese sospeso dal servizio per aver truffato sugli straordinari, Giuseppe Daniele Pegoraro, di 61 anni. La Prati è stata raggiunta dai proietti all'addome e a un braccio e, trasportata d'urgenza all'ospedale di Gallarate, è stata sottoposta a un delicatissimo intervento chirurgico durato quattro ore. Adesso sarebbe grave ma fuori pericolo. Colpito in maniera più lieve alla testa e a un braccio  il vicesindaco Costantino Iametti, che si trovava in in ufficio con il primo cittadino. Secondo una prima ricostruzione, Pegoraro, dopo aver colpito prima il sindaco e poi Iametti, avrebbe sussurrato: “Ora ho regalato i conti”, per poi darsi alla fuga, inseguito da una pattuglia. L'uomo è stato arrestato dopo essersi trincerato  nell'ufficio della Cgil della  piazza centrale di Cardano al Campo nell'ufficio della Cgil, tirando molotov e sparando colpi in aria e contro l'automobile delle forze dell'ordine. Nella sua vettura, inoltre, gli inquirenti hanno trovato numerose armi da fuoco: due pistole (una 765 e una calibro 9), una carabina, un fucile a pompa e numerose munizioni. 



© Riproduzione Riservata.