BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

FABRIZIO CORONA / Slitta l'udienza per essersi introdotto in casa di Sarah Scazzi

L'ex re dei paparazzi rischia fino a tre anni di reclusione che si sommano ai sette che sta scontando per estorsione al calciatore Trezeguet e bancarotta fraudolenta 

Fabio Corona (Infophoto)Fabio Corona (Infophoto)

I guai con la giustizia per Fabrizio Corona sembrano davvero non finire mai. Dopo essere stato condannato, lo scorso 18 gennaio, a 5 anni di reclusione per i presunti fotoricatti all'ex calciatore della Juventus David Trezeguet, e a 2 anni e 10 mesi, ad aprile, per bancarotta fraudolenta in merito al fallimento della Corona's Star, l'ex re dei paparazzi rischia ancora 3 anni per aver fatto irruzione nell'abitazione della famiglia di Sarah Scazzi. Corona entrò si introdusse nella casa di Avetrana di Concetta Serrano, madre della 15enne uccisa il 26 agosto 2010, il 26 febbraio del 2011, in veste di inviato di Mediaset. Il processo si sarebbe dovuto tenere in questi giorni, ma è saltato per un inghippo burocratico: dalla citazione risultava che l'imputato fosse detenuto nel carcere di Busto Arsizio, mentre in realtà sta scontando la sua pena presso il carcere di Opera: la causa è stata quindi celebrata dal giudice monocratico di Manduria Rita Romano, che ha fissato l'udienza al Tribunale di Taranto il prossimo 17 dicembre. Fabrizio, stando ai numerosi post che il suo staff pubblica sulla pagina ufficiale di Facebook, nonostante l'esperienza della detenzione, non si è perso d'animo ma prosegue a lavorare per i numerosi progetti che ha in cantiere, sostenuto dall'affetto della famiglia e dei fan che continuano a scrivergli lettere di solidarietà. 

© Riproduzione Riservata.