BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AGENZIA ENTRATE/ La procura: la notizia degli arresti è falsa

E’ giallo sull’agenzia diffusa in mattinata nella quale si dava notizia dell’arresto di sette funzionari dell’Agenzia delle Entrata e successivamente smentita anche dalla Finanza

infophoto infophoto

E’ giallo sull’agenzia diffusa in mattinata nella quale si dava notizia dell’arresto di sette funzionari dell’Agenzia delle Entrata e successivamente smentita dal comando generale dalla Guardia di Finanza. Sembrava, inizialmente, che i Finanzieri del Comando Provinciale di Roma avessero arrestato 7 funzionari dell'Agenzia delle Entrate di Roma e denunciato 4 professionisti. Era stato comunicato, inoltre, il sequestro per 3 milioni di euro. A quanto riferiva un comunicato con il logo dell’Agenzia delle entrate, le indagini erano scattate in seguito a delle anomalie riscontrate e denunciate dai contribuenti. In particolare, sempre stando alla prima ricostruzione dei fatti, i funzionari effettuavano delle verifiche tributarie su clienti facoltosi e, avvalendosi degli ormai numerosi e potenti strumenti a loro disposizione, indagavano sulla loro situazione economica, patrimoniale e finanziaria. Successivamente, contestavano ai contribuenti cifre infondate e sproporzionate. Il tutto, per beneficiare degli incentivi di produzione. Ebbene, tutto ciò, è stato dichiarato falso dalle autorità. La Procura di Roma, in particolare, ha aperto un'inchiesta sul falso comunicato mandato ad alcune agenzie di stampa. «La notizia è totalmente falsa e sarà fatta oggetto di indagine», hanno fatto sapere i magistrati.

© Riproduzione Riservata.