BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SIGARETTE ELETTRONICHE/ Dal boom al tracollo: i negozi di e-cig stanno scomparendo

Dal boom alla crisi. Il fenomeno delle sigarette elettroniche, che fino a poche settimane fa sembravano rappresentare una assoluta e duratura rivoluzione, sta scomparendo.

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

I dubbi su efficacia e sicurezza, i sequestri per violazione delle regole sulle etichette e infine l’equiparazione alle “bionde” tradizionali. Sono di fatto questi i tre motivi che hanno portato al crollo verticale del fenomeno delle “e-cig”, le sigarette elettroniche che fino a poche settimane fa sembravano rappresentare una assoluta e duratura rivoluzione. Dopo i primi studi sanitari che ritenevano “svapare” addirittura nocivo per la salute, dopo i divieti di utilizzo nei luoghi pubblici e dopo la supertassazione al 58,5% dell’Iva, i negozi di sigarette elettroniche (prima spuntati come funghi in ogni città) stanno chiudendo altrettanto velocemente: basti pensare che da maggio a giugno ne sono scomparsi 123 e le richieste di apertura di nuovi punti vendita, arrivate a 200 da gennaio ad aprile, sono scese a 2 (99% in meno). A denunciare quanto sta accadendo è soprattutto l’Anafe, l’Associazione nazionale fumo elettronico, già scesa in piazza una decina di giorni fa per protestare contro le norme imposte dal governo che equiparano la pressione fiscale e parte della regolamentazione per le sigarette elettroniche a quella delle sigarette tradizionali. “Così si uccide un settore che era in crescita – ha detto il presidente dell’Anafe Massimiliano Mancini - Se la super tassa restasse, chiuderebbe il 75-80% dei negozi, con 3000 persone a casa. Per lo Stato significherebbe anche mancato introito da Iva, Ires, Irap”. Oggi, intanto, il Senato ha respinto l’emendamento che anticipa la tassa sulle sigarette al primo settembre. Sia il governo che la Commissione Bilancio hanno dato parere negativo all’emendamento, pertanto verrà stralciato dal Decreto “svuotacarceri” in cui era stato inserito.

© Riproduzione Riservata.
COMMENTI
24/07/2013 - sigarette e bici (Diego Perna)

Secondo me tra un pó di tempo sarà lo stesso per le bici elettriche. Si accettano scommesse . Saranno tassate con assicurazione e bollo.