BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MEDIORIENTE/ In crescita il numero di musulmani devoti alla Madonna e che si fanno esorcizzare

Pubblicazione:sabato 27 luglio 2013

La Madonna di Fatima La Madonna di Fatima

A prima vista nessuno lo direbbe, ma in realtà è un dato di fatto che milioni di musulmani si rechino ogni anno in pellegrinaggio ai santuari mariani cattolici. La Madonna è citata nel Corano in più occasioni ed esplicitamente lodata da esso – unica donna in tutto il libro santo dell’Islam ad essere chiamata per nome – ma stupisce il fatto che sia in Oriente che nei grandi santuari occidentali come quello di Fatima, siano tantissimi i devoti di Allah che, spinti soprattutto dalle loro mogli, vadano a pregare con cristiani per avere guarigioni fisiche e spirituali. E non solo è solo la Madre di Gesù ad essere venerata dalle donne musulmane, ma anche altri grandi santi cristiani, come san Charbel Makhlouf in Libano o san Giorgio. In Egitto, poi, ci sono almeno una decina di luoghi di pellegrinaggi alla Vergine che ricordano la fuga della Sacra Famiglia in Egitto e, secondo alcune stime, in agosto, in occasione della Festa della Dormizione di Maria, su circa un milione di pellegrini, un quarto sarebbero musulmani che partecipano alle celebrazioni cristiane senza problemi, incuranti del fatto che per gli islamici ortodossi, ad eccezione del pellegrinaggio alla Mecca, tutti gli altri sono inutili e segno di superstizione. Ma il flusso di coloro che pregano fianco a fianco con i cristiani è in costante aumento e alcuni religiosi egiziani fanno addirittura sapere che non sia raro per i musulmani chiedere aiuto a monaci e sacerdoti copti ortodossi per pratiche di esorcismo che i cristiani effettuano su coloro che, disturbati da presenza diabolica, chiedono di essere liberati.



© Riproduzione Riservata.