BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTO DEL GIORNO/ Il 6 luglio si celebra Santa Maria Goretti, vergine e martire

Santa Maria Goretti Santa Maria Goretti

Il 5 luglio del 1902, mentre Maria era in casa impegnata a rammendare e tutti gli adulti delle due famiglie erano al lavoro, Alessandro salì con una scusa con l'intento di abusare di lei. Maria si oppose con tutte le sue forze per salvaguardare le sue virtù ripetendogli "Dio non vuole, se lo fai vai all'inferno". Respinto ancora una volta Alessandro andò su tutte le furie e la ferì mortalmente con il punteruolo. Seppur ferita gravemente e sanguinante Maria era ancora in vita e riuscì a chiamare aiuto. La famiglia la portò in ospedale dove riscontrarono ben 14 ferite da taglio e venne sottoposta a una dolorosa operazione. Maria raccontò tutto alla madre e Alessandro fu arrestato. Le condizioni di Maria si aggravarono e il prete decise di somministrarle il Viatico. Prima di spirare Maria pregò incessantemente baciando spesso il crocifisso e un'immagine della Madonna. In punto di morte il prete le domandò se voleva perdonare il suo carnefice. Maria rispose: "Sì lo perdono e voglio che venga con me in Paradiso". 

Il prete le propose di iscriversi all'Associazione delle Figlie di Maria e Maria accettò con felicità. Il prete le mise al collo la Medaglia benedetta. Prima di morire Maria dichiarò di vedere una bella signora piena di luce e attorniata di fiori. Maria spirò il 6 luglio del 1902. In paese urlarono che era morta una santa e la sua tomba fu meta di parecchi pellegrinaggi. Alessandro ebbe la visita di Maria in sogno che disse lui che sarebbe andato in Paradiso se si sarebbe convertito. Alessandro si pentì presto del suo gesto e uscito dal carcere andò a chiedere il perdono dalla madre Assunta. Il 27 aprile 1947 Maria venne beatificata da Papa Pio XII e lo stesso Papa la canonizzò il 24 giugno 1950. Il suo corpo è custodito nel santuario della Madonna delle Grazie a Nettuno nella cappella eretta in suo onore.

© Riproduzione Riservata.