BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

MEDIASET/ I giudici sono entrati in camera di consiglio, la sentenza verso le 17

Dovrebbe essere rilasciata secondo indiscrezioni verso le ore 17 la sentenza che riguarda Silvio Berlusconi relativa al processo sui diritti televisivi Mediaset

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Dovrebbe giungere verso tardo pomeriggio, intorno alle ore 17, l'attesa sentenza sul caso Mediaset che vede Silvio Berlusconi accusato di aver organizzato una frode fiscale a vantaggio della sua azienda. Come si sa l'ex premier è stato condannato in due gradi di appello a quattro anni di reclusione e cinque di sospensione dai pubblici uffici. Il mondo politico vive con il fiato sospeso una attesa che a seconda del giudizio di sentenza che verrà emesso potrebbe avere conseguenze imprevedibili anche sull'assetto dell'attuale governo. Da poco i giudici sono entrati in camera di consiglio dopo che nei due giorni precedenti avevano ascoltato le arringhe di accusa e difesa. L'accusa ha confermato la richiesta di condanna proponendo una riduzione della sospensione ai pubblici uffici di due anni, per la difesa Berlusconi è del tutto innocente" "Il fatto così come prospettato in mancanza di una violazione di una specifica norma antielusiva non è reato, è penalmente irrilevante, Berlusconi è del tutto innocente" hanno detto.  Oggi verso le 17 dunque dovrebbe esserci la lettura pubblica della sentenza. Attesa non solo italiana ma anche internazionale con la presenza fuori della corte anche di Al Jazeera e in tutto di 74 testate tra televisioni, agenzie, siti. Presenti anche la Cnn e la Bbc. 

© Riproduzione Riservata.