BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

OMOFOBIA/ La nuova legge della California, un "attentato" alla realtà

Alcuni travestiti durante una manifestazione (Foto: Infophoto) Alcuni travestiti durante una manifestazione (Foto: Infophoto)

L’intervento legislativo del Senato californiano si inquadra nei numerosi tentativi in atto di sanzionare ogni pretesa “discriminazione” – non solo sul piano delle pari opportunità scolastiche, lavorative e sociali, ma anche a livello culturale, familiare ed educativo – nei confronti di alcune opzioni di gender. In Italia, il dibattito è divenuto incandescente in occasione del percorso parlamentare del disegno di legge sull’omofobia. Riconoscere una differenza radicale, ontologica che realmente esiste sin dall’origine nell’essere uomo-donna (se non si vuole ricorrere al racconto biblico della creazione, la stessa storia dell’evoluzione animale e dell’uomo lo testimonia inequivocabilmente) non significa “discriminare” una manifestazione dell’essere sessuato rispetto all’altra, ma salvaguardare e valorizzare una differenza anzitutto affermando e tutelando il fatto che essa esiste, non può essere cancellata.
Definire “discriminazione” l’affermazione di una differenza reale è un falso egualitarismo che non fa fiorire l’accoglienza e la valorizzazione dei diversi nella società (la diversità è un valore da salvaguardare in un’autentica democrazia), ma apre la strada a pericolose derive totalitarie, figlie di ideologie cieche e violente. Una società in cui non esistono più volti, ma tutto è indistinto, omologato, intercambiabile e interfunzionale, non è una società dal volto umano. La vera emergenza non è l’omofobia, ma l’eterofobia, la paura che qualunque diversità minacci l’uguaglianza dei cittadini. Al contrario, la grande sfida – che dobbiamo raccogliere – è quella dell’uomo reale, nel quale l’unità e la dignità della persona non può essere separata dalla differenza dell’essere uomo-donna, nel quale si rispecchia lo splendore dell’immagine di Sé con cui Dio ha voluto crearci.

© Riproduzione Riservata.