BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BERLUSCONI/ Nasce su Facebook il gruppo di preghiera per la grazia, ma è una bufala

Pubblicazione:

Silvio Berlusconi (Foto InfoPhoto)  Silvio Berlusconi (Foto InfoPhoto)

Nasce su Facebook il “Gruppo di preghiera per la grazia a Silvio Berlusconi”, ma si tratta di un falso. Attraverso l’iniziativa, creata da “Risposte Cristiane Fans Club” ma rivelatasi essere un “fake”, si intende “chiedere a Dio aiuto e sollievo per chi si trova nella sofferenza e nel bisogno”, cioè “il nostro fratello Silvio Berlusconi”. “Lo facciamo – si legge ancora nella descrizione del gruppo - perché l'Amore deve vincere sempre. Questa è una espressione di carità e fratellanza che ci permette di lavorare nella vigna del Signore. Siamo gli operai della preghiera che in questo grande gruppo di preghiera e intercessione del Monastero Invisibile di Carità e Fratellanza, hanno trovato la giusta dimora”. Il post pubblicato su Facebook prosegue: “Se vuoi cominciare a possedere questa luce di Dio, prega con noi per il fratello Silvio. È un mezzo efficacissimo e accessibile a tutti. A lungo andare trasforma la personalità e innalza la stessa vita ordinaria a dialogo con Dio, facendone una risposta consapevole di amore”. Nonostante si tratti di una bufala, il gruppo ha effettivamente attirato molte persone intenzionate a pregare affinché Berlusconi possa ricevere la grazia. Molti altri utenti, invece, ne hanno approfittato per scherzare sulle sorti dell’ex premier, postando ad esempio foto di Nicole Minetti e frasi come “Grazia potrebbe essere minorenne e interessare a Cavaliere”.



© Riproduzione Riservata.