BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 17 agosto, si ricordano Santa Chiara da Montefalco e San Nicolò (Nicola) Politi

Tutti i santiTutti i santi

Nel corso viaggio, il santo dovette affrontare le tentazioni di Satana, riuscendo a superarle. Il suo lungo cammino terminò quando trovò rifugio in una spelonca nei pressi Monte Calanna e vicina al Monastero di Santa Maria del Rogato. Da quel momento condusse una vita da eremita, fatta di stenti e privazioni, lasciando la spelonca solo il sabato per ricevere l’Eucarestia nel monastero vicino. Sopravvisse cibandosi di erbe selvatiche e del pane che la sua fedele aquila gli donava miracolosamente.

Secondo la tradizione, Nicolò, stanco e infermo, dopo anni di vita eremitica, ricevette l’annuncio celeste della sua salita in cielo due giorni dopo l’Assunzione della Beata Vergine. Morì il 17 agosto 1167. Il papa Giulio II, accogliendo le suppliche della popolazione di Alcara, riconobbe la santità di Nicolò e autorizzò ufficialmente il suo culto, fissandolo nel giorno della sua morte.

© Riproduzione Riservata.