BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL CASO/ La solidarietà ai naufraghi di Portopalo dà scacco all'Europa dei burocrati

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Le immagini del bagnanti che a Portopalo di Capo Passero (Siracusa) hanno aiutato per sette ore, volontari, protezione civile e forze dell'ordine a portare a terra l'ennesimo carico umano di un barcone arenatosi a 30 metri dalla riva hanno fatto il giro del mondo. Commozione generale e apprezzamento per il gesto di generosità compiuto, a partire da quello espresso dal capo dello Stato.

Ad operazione formalmente conclusa è forse lecito porsi una domanda: se un evento simile fosse accaduto a Malta o in Lombardia, i cittadini di quei luoghi si sarebbero comportati diversamente? 

Tutti siamo convinti che di fronte ad evenienze simili né i maltesi, il cui governo ha impedito per alcuni giorni l'attracco ad un barcone carico di immigrati (per altro accolti subito dopo in Sicilia) né i lombardi, ampiamente rappresentati da un partito che contrasta la politica dell'accoglienza sposata dal governo italiano, avrebbero tenuto un comportamento diverso. 

Ed allora il governo di Malta o la Lega Nord possono dirsi reali interpreti di questa dimensione costitutiva del popolo che dicono di rappresentare?

Si dirà, come già si è detto in occasione della visita del Papa a Lampedusa: una cosa è lo spirito di accoglienza, una sorta di Dna presente certo nel popolo italiano, ma ci permettiamo di dire in ogni essere umano; altra cosa è gestire una seria ed equilibrata politica dell'immigrazione, soprattutto di quella clandestina. 

Ma può la politica (di un partito o di uno Stato) ignorare il comportamento che spontaneamente assumono i cittadini di fronte a fatti di tal genere, senza fare la fatica di tradurre questo comportamento in atti legislativi e strutture amministrative e sociali in grado di dare una - seppur parziale, ma adeguata - risposta a questa domanda?

Se ciò non accade è perché esiste uno scollamento tra istanze umane e strutture politiche di cui non ci si vuol fare carico fino in fondo. 

Esempio: alla grande generosità dei lampedusani (tanto che qualcuno vorrebbe attribuir loro il Nobel per la pace), dei siciliani o dei calabresi (tanto che Cosimo Fazio, comandante della polizia municipale di Reggio Calabria, è morto due giorni fa per un infarto dopo aver soccorso per un intero giorno un gruppo di migranti giunti a bordo di un veliero) perché non si riesce a dar seguito con strutture di accoglienza in grado di garantire quelle condizioni di civiltà di cui diciamo di andar fieri? 



  PAG. SUCC. >