BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RYANAIR/ Papa Francesco gratis a Cagliari, la compagnia irlandese torna a farsi pubblicità (a modo suo)

In occasione della visita di Papa Francesco a Cagliari, in programma il 22 settembre, Ryanair ne approfitta per farsi pubblicità. Ecco cosa ha annunciato la compagnia aerea irlandese.

Ryanair Ryanair

In occasione della visita di Papa Francesco a Cagliari, in programma il prossimo 22 settembre, Ryanair ne approfitta per farsi pubblicità. La compagnia aerea irlandese, come già avvenuto altre volte in passato, utilizza simili occasioni o episodi legati all’attualità (solitamente della vita politica italiana) per sponsorizzare le proprie tratte low cost. “Ryanair – ha annunciato Robin Kiely - è lieta di offrire a Papa Francesco voli gratuiti da Roma a Cagliari per il 22 settembre. Papa Francesco può ora unirsi ai milioni di italiani che volano con Ryanair ogni anno e beneficiare delle nostre paradisiache tariffe basse”, oltre a "diventare il primo Papa low cost". A parte alcuni termini di dubbio gusto, Ryanair è ancora nella bufera a causa della sicurezza dei propri aerei, finita nel mirino di una recente inchiesta della britannica Channel 4 che ha intervistato i piloti che aderiscono a un sindacato “ombra”, il Ryanair Pilot Group (Rpg) non autorizzato dalla compagnia. Secondo un sondaggio condotto su mille piloti, l’89% di questi ritiene che Ryanair non abbia un approccio trasparente in materia di sicurezza, mentre il 94% è dell'idea che le autorità irlandesi dovrebbero indagare su come la compagnia gestisce le pratiche relative alla sicurezza. Non è di certo la prima volta che Ryanair utilizza l’attualità italiana per farsi pubblicità: non molto tempo fa, quando al Senato si votava la mozione di sfiducia nei confronti di Angelino Alfano dopo il caso Shalabayeva, la compagnia mostrava sul proprio sito internet una caricatura del ministro dell’Interno e la frase: "Una cosa la so! Presto andrò a casa con Ryanair!". Nel settembre dell’anno scorso, invece, mentre l’allora dimissionaria governatrice della regione Lazio, Renata Polverini, stava facendo i conti con gli scandali che avevano investito il consiglio regionale, la compagnia aerea metteva l'immagine del suo volto sul corpo disegnato di una donna che, con grembiule e secchio, invitava tutti a spendere di meno e volare con Ryanair. Anche Berlusconi è stato preso di mira in almeno un paio di occasioni: “Caro Silvio, un’altra occasione per scappare con Ryanair”, recitava lo slogan pubblicitario che sfruttava le difficoltà dell’ex premier.

© Riproduzione Riservata.