BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MESSAGGIO MEDJUGORJE/ La Madonna ha chiesto di recitare il Rosario per la pace in Siria?

Sembra sia infondata la notizia che sta girando in queste ore secondo la quale la Madonna di Medjugorje avrebbe chiesto di pregare per la pace in Siria. Ecco l'ultimo messaggio

La Madonna di Medjugorje La Madonna di Medjugorje

Sta girando da alcune ore su vari social network e siti la notizia che la Madonna, con un messaggio rilasciato ai veggenti di Medjugorje a cui appare dal 1981, avrebbe chiesto di recitare oggi 31 agosto un Rosario speciale per chiedere la pace in Siria. In realtà, come si deduce da vari siti compreso quello ufficiale che riporta i messaggi della Vergine, l'ultimo messaggio della Madonna è stato lo scorso 25 agosto e non si faceva menzione della Siria. Ieri c'è stata poi una apparizione speciale  a un solo veggente, Ivan, ma anche in tal caso non si è parlato di preghiere speciali per la pace in Siria. Secondo quanto riporta il sito "I Messaggi di Medjugorje" infatti, nel corso di questa apparizione che si è svolta alla Croce Blu, la Madre di Gesù ha pregato per tutti i presenti, compresi malati e sacerdoti e poi ancora per le famiglie di tutti. Nell'ultimo messaggio invece, quello del 25 agosto, Maria ha detto queste parole: "Cari figli! Anche oggi l’Altissimo mi dona la grazia di essere con voi e di guidarvi verso la conversione. Giorno dopo giorno Io semino e vi invito alla conversione perché siate preghiera, pace, amore e grano che morendo genera il centuplo. Non desidero che voi, cari figli, abbiate a pentirvi per tutto ciò che potevate fare ma non avete voluto. Perciò, figlioli, di nuovo con entusiasmo dite: “Desidero essere segno per gli altri”. Grazie per aver risposto alla mia chiamata". Certamente anche se non è stato chiesto esplicitamente, l'idea di dire un Rosario speciale per la pace in Siria, anche a fronte delle notizie delle ultime ore che parlano di un intervento armato di Stati Uniti e Francia, non è una cattiva idea, anzi, e si può fare ugualmente. 

© Riproduzione Riservata.