BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BRASILIANA UCCISA/ Brescia, si indaga per omicidio sul giallo di Marilia Rodrigues Silva Martins

Sarebbe stata uccisa la giovane donna brasiliana trovata cadavere nell'ufficio dove lavorava a qualche chilometro di distanza da Brescia. Al momento non ci sono indagati 

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

La pista è quella dell'omicidio, anche se al momento non ci sono indagati ufficiali. E' il caso della donna brasiliana di 29 anni, Marilia Rodrigues Silva Martins, trovata morta nell'ufficio dove lavorava venerdì pomeriggio. La località è Gambara a qualche decina di chilometri da Brescia. Secondo le prime ipotesi, in attesa dell'autopsia che si terrà domani, la donna è morta probabilmente nel corso di un litigio, un litigio che ha portato a violenze su di lei. Comunque uccisa da qualcuno. Sul suo volto ci sono vistose ferite così come sulla nuca: sarebbe impossibile, secondo le prime dichiarazioni, procurarsele con una semplice caduta da sola. Il corpo è stato trovato riverso a terra tra i tavoli dell'ufficio. Sono già stati interrogati i colleghi e gli amici della brasiliana così come il fidanzato, ma nessuno di loro al momento è indagato. Marilia Rodrigues Silva Martins lavorava in quell'azienda da diversi anni e spesso rimaneva a dormire lì, la ditta Alpi aviation do Brasil: l'azienda si occupa di vendita di aerei ed elicotteri ultraleggeri. Il cadavere è stato scoperto dal proprietario dello stabile: la porta degli uffici era chiusa dall'interno. 

© Riproduzione Riservata.