BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

QUIRICO/ La fede in Dio mi ha aiutato a resistere durante la prigionia

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Cosa lo ha aiutato a non impazzire? Lo spiega lui stesso con parole semplici: "Io sono un credente. La mia è una fede molto semplice, la fede delle preghiere di quando ero bambino, dei preti che quando andavo a trovare mia nonna in campagna incrociavo mentre raggiungevano in bicicletta delle piccole parrocchie con gli scarponi da operaio e la borsa attaccata alla canna della bici, e portavano estreme unzioni, benedivano le case, con la fede dei preti di Bernanos, semplice ma profonda. La mia fede è darsi, io non credo che Dio sia un supermercato, non vai al discount a chiedere la grazia, il perdono, il favore. Questa fede mi ha aiutato a resistere".

© Riproduzione Riservata.