BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LEGGE 194/ Diminuiscono gli aborti: -5% nel 2012. Aumentano i medici obiettori

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Diminuiscono gli aborti, aumentano i medici obiettori di coscienza. E’ quanto emerge dalla relazione annuale del Ministro della Salute sulla attuazione della Legge 194, contenente norme per la tutela sociale della maternità e per l’interruzione volontaria di gravidanza. Nel 2012, in Italia sono stati registrati 105.968 aborti, una cifra tra le più basse nei Paesi industrializzati e in calo di quasi il 5% rispetto all’anno precedente. L’anno in cui è stato raggiunto il livello record di interruzioni volontarie di gravidanza, fa sapere il Ministero, è stato il 1982 con 234.801 casi: rispetto a questo numero, l’attuale livello risulta inferiore addirittura del 54,9%. In crescita invece i medici obiettori di coscienza: negli ultimi trent’anni sono aumentati del 30%. Dalla relazione emerge inoltre che, dal 1983 al 2011, il numero di aborti eseguiti ogni anno da medici non obiettori si è dimezzato: se prima erano 145,6 all'anno (3,3 a settimana), nel 2011 sono 73,9 (1,7 a settimana).



© Riproduzione Riservata.