BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ITINERARI/ In viaggio alla ricerca di un'Italia che non è solo imu, iva e spread

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

M'è dispiaciuto lasciare Ragusa al mattino presto, ma quando sono sbarcato a Milano e con l'auto ho raggiunto Isera, in Vallagarina, mi sono sentito a casa. Bè qui c'è la Casa del Vino (Piazza S.Vincenzo, 1 - tel. 0464486057), per intenderci, tappa gloriosa del Golosario, e da quest'anno ha anche otto camere che danno sulla valle dei vigneti di marzemino, tutti all'attenzione del concorso sulla Vigna Eccellente che qui si celebra da 13 anni. Un altro luogo magnifico, non solo per il vino, ma anche per la cucina e per la colazione spettacolare. E per quella mattina a camminare tra i vigneti, assaggiando l'uva e guardando la bellezza di questa Italia, che poi sui giornali viene ridotta allo spauracchio dell'Iva, dello spread, dell'Imu, dei partiti che non stanno insieme. Ma lo sapranno i partiti che questo paese cerca un regista per spiccare il volo? E dove si trova un regista, se anziché fare quello che deve fare si occupa ora di asfalti, ora di vivere alla giornata. Nessuno, a priori, ha ricette, ma una domanda merita farsela: cosa c'entra l'aumento dell'Iva col rilancio del turismo o dell'enogastronomia. Serve a una prospettiva di crescita? Oppure l'unica prospettiva è tirare a campare, mettendo pezze su pezze? Signor Letta se lo ricorda quello che disse alcuni mesi or sono? L'Italia deve fare l'Italia. Ma voi che state facendo?

 

Foto

(I cannoli della pasticceria Caffè Sicilia)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.