BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTO DEL GIORNO/ Il 4 settembre si celebra Santa Rosalia, patrona di Palermo

Santa Rosalia Santa Rosalia

Difatti, dopo diverse ricerche ordinate dal Cardinale, furono ritrovate le sue ossa e anche un’iscrizione latina che, tradotta, dice: "Io Rosalia, figlia di Sinibaldo, signore della Quisquina e (del Monte) delle Rose, per amore del Signore mio Gesù Cristo, stabilii di abitare in questa grotta". Santa Rosalia fu ufficialmente inserita nel martirologio romano nel 1630 da Papa Urbano VIII. Attualmente le sue reliquie sono conservate in un'imponente urna d'argento all'interno del Duomo di Palermo. A Palermo, la "Santuzza", come viene affettuosamente chiamata Santa Rosalia, è venerata e adorata e in città vi sono numerosissime edicole votive a lei dedicate; inoltre, è frequente sentire alcuni anziani palermitani salutarsi dicendo "Viva Palermo e Santa Rosalia". Santa Rosalia è celebrata anche in altre città, tra cui Pegli, vicino Genova, dove le reliquie della santa furono portate da Palermo nel 1656 per contrastare la peste e dove avvenne il miracolo della guarigione.

© Riproduzione Riservata.