BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MICHAEL SCHUMACHER/ Il mistero di quel che verrà dopo

Michael Schumacher (Infophoto) Michael Schumacher (Infophoto)

Mi ha colpito, come nel caso delle letture, il contrasto. Quello di un campione che ha sfidato la morte per anni correndo in Formula 1 a oltre 300 chilometri allora, uscendone praticamente illeso e che ora si trova a lottare con lei, per una "semplice" sciata con il figlio, in circostanze non ancora certe al cento per cento, ma di sicuro meno estreme di quelle affrontate per anni sui circuiti di tutto il mondo. Al fondo di tutto resta il mistero della nostra esistenza. Delle sue contraddizioni. Delle strade incomprensibili che il percorso di ognuno di noi deve percorrere. E mi sembra di poter dire che il grande affetto che la gente ha dimostrato per Schumacher è in parte motivato dalla stima per il campione che ha fatto la storia della Ferrari, ma forse, ed è questa la lettura che vorrei proporre, è perché in questo momento Michael è più vicino a Lucio che a Keith Richards. E' più simile ad ognuno di noi. Marito, papà, amico. Non più leggenda ma uomo. Con la sua grandezza e fragilità. Non sappiamo cosa verrà dopo. Per adesso, forza Michael!

© Riproduzione Riservata.