BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROBERTA RAGUSA/ La polizia raccoglie le dichiarazioni di una sensitiva: ecco dove sarebbe il cadavere

Pubblicazione:lunedì 13 gennaio 2014

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Due anni senza la minima risposta, la minima traccia, indagini a vuoto quelle per sapere la fine fatta da Roberta Ragusa. Era infatti il gennaio del 2012 quando la donna scompariva misteriosamente nella notte dalla sua abitazione. Unico sospettato, ma senza riuscire a trovare alcuna prova concreta su di lui, il marito (indagato per omicidio e occultamento di cadavere in concorso con il padre Valdemaro e la nuova compagna ed ex amante, Sara Calzolaio) che aveva una relazione con la segretaria. Sospetti tanti, prove nessuna. E soprattutto non si è mai riusciti neppure a trovare il corpo della donna nonostante lunghe e imponenti ricerche. Così adesso, sembrerebbe quasi per la disperazione, le autorità hanno pensato di vagliare le dichiarazioni di una sensitiva che avrebbe indicato come luogo di sepoltura di Roberta Ragusa un bosco alle pendici del monte Serra, in provincia di Lucca. In realtà i carabinieri erano già stati in quel luogo senza trovare nulla. 



© Riproduzione Riservata.