BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LA STORIA/ Angelo regala 500mila euro ai poveri, ma il suo Comune non sa che farsene...

Infophoto Infophoto

Resta la favola bella di un italiano che ha fatto onore al suo paese in terra straniera, e che ridona al suo paese, da cui ha ricevuto soltanto l’aria e i panorami della sua infanzia, e quegli anni delle elementari, dove non avrà imparato a scrivere correttamente, ma ha imparato a diventare uomo.

Per questo era già arrivato un assegno sostanzioso di 84mila euro anni fa, a quel che oggi è diventato Istituto Comprensivo di Fonzaso. Il preside, in quel caso, non ha avuto difficoltà a sapere come impiegare i soldi. Ha costituito un fondo, dopo aver comprato lavagne e sistemato soffitti e bagni.

Suggeriamo una targa, perché almeno i bambini sappiano: ci sono, italiani così, orgogliosi di un paese che non merita i figli migliori.

© Riproduzione Riservata.