BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAPA FRANCESCO/ Udienza generale: il Battesimo ci rende discepoli e missionari

Papa Francesco, durante l'udienza generale di oggi, ha proseguito la sua catechesi sul Battesimo, spiegando che c'è bisogno di un nuovo protagonismo dei battezzati.

Papa Francesco (InfoPhoto) Papa Francesco (InfoPhoto)

Il Battesimo "ci fa diventare membri del Corpo di Cristo e del Popolo di Dio", quindi, come afferma San Tommaso d’Aquino, "chi riceve il Battesimo viene incorporato a Cristo quasi come suo stesso membro e viene aggregato alla comunità dei fedeli, cioè al popolo di Dio". Lo ha sottolineato Papa Francesco durante l’udienza generale del mercoledì con i pellegrini a piazza San Pietro. "Alla scuola del Concilio Vaticano II – ha aggiunto il Pontefice - noi diciamo oggi che il Battesimo ci fa entrare nel Popolo di Dio, ci fa diventare membri di un Popolo in cammino, un popolo peregrinante nella storia". Poi a braccio ha spiegato che, da quando Gesù li ha inviati, “i discepoli sono andati a battezzare e da quel tempo ad oggi c’è una catena nella trasmissione della fede per il Battesimo, e ognuno di noi è l’anello di quella catena; un passo avanti sempre, come un fiume che irriga”. E così è la grazia di Dio, e così è la nostra fede “che dobbiamo trasmettere ai nostri figli, trasmettere ai bambini, perché loro, una volta adulti, possano trasmettere la fede ai loro figli. Così è il Battesimo”. Perché? “Perché il Battesimo ci fa entrare in questo popolo di Dio, che trasmette la fede. Questo è molto importante! Un popolo di Dio che cammina e trasmette la fede”. “In virtù del Battesimo – ha osservato il Santo Padre - noi diventiamo discepoli missionari, chiamati a portare il Vangelo nel mondo”, e ciascun battezzato “è un soggetto attivo di evangelizzazione”. La nuova evangelizzazione deve dunque “implicare un nuovo protagonismo di tutti, di tutto il popolo di Dio; un nuovo protagonismo dei battezzati, di ciascuno dei battezzati”. Il Popolo di Dio è allora un Popolo discepolo, “perché riceve la fede, e missionario, perché trasmette la fede. Questo lo fa il Battesimo in noi: ci fa ricevere la grazia. E la fede è trasmettere la fede. Tutti nella Chiesa siamo discepoli, e lo siamo sempre, per tutta la vita; e tutti siamo missionari, ciascuno nel posto che il Signore gli ha assegnato”, ha detto Papa Francesco.

© Riproduzione Riservata.