BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CANNABIS/ Deputato di Sel fuma uno spinello in Parlamento

Daniele Farina, deputato di Sinistra ecologia e libertà, ha fumato oggi uno spinello mentre si trovava nei locali della Camera, in Parlamento. Un gesto per la legalizzazione della cannabis

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

La battaglia per la liberalizzazione della cannabis fa un passo avanti e un passo di quelli che susciteranno clamori. Daniele Farina, deputato di Sinistra ecologia e libertà si è acceso oggi uno spinello nei locali della Camera, dunque in Parlamento. Lo ha fatto con gesto provocatorio mentre rilasciava una intervista al programma La zanzara. "Dalla legalizzazione della cannabis possono arrivare otto miliardi di euro per lo Stato. Ma l'assegno è in carta da canapa e il governo non lo vuole” ha detto motivando il suo gesto. Ha voluto anche precisare di aver acceso lo spinello nella zona fumatori "nel rispetto della legge". Proprio oggi aveva fatto scalpore la dichiarazione di una donna malata di sclerosi multipla che ha lanciato un appello per la liberalizzazione della cannabis perché, dice, la aiuta a stare meglio. Maddalena Migani ha lanciato una vera e propria petizione online: "Non sopporto il cortisone e per me l'unica alternativa è la cannabis. Quando la prendo sto meglio, sono più serena, riesco a dormire e i dolori sono più leggeri. Tutto diventa più facile" ha detto. La donna, disabile al 75% e costretta a lasciare il lavoro, ha detto di aver scoperto queste presunte proprietà per caso non essendo mai stata una consumatrice di alcun tipo di droghe.

© Riproduzione Riservata.