BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ L'8 gennaio si celebra l'abate San Severino

Pubblicazione:

immagine d'archivio  immagine d'archivio

Per tale motivo è un esempio, tutt’oggi, di lungimiranza ed apertura. L’emblema del santo è il bastone pastorale che simboleggia proprio la sua intensa attività di conversione degli infedeli e di istruzione per coloro che risultavano privi di conoscenze religiose. Come si apprende dal testo in 46 capitoli scritto da Eugrippio sulla vita di San Severino, in gioventù fu monaco in Oriente. In questi luoghi l’abate imparò ad apprezzare la contemplazione vivendo da eremita. Durante i suoi primi anni a servire la Chiesa Cattolica, Severino sviluppa un grande fascino ed un potere profetico e carismatico che apparivano quasi miracolosi. Tale erano queste doti che, durante l'intera vita, da lui andavano personaggi potenti e di spicco, anche di terre molto lontane, a chiedere consiglio. Il corpo del santo può essere venerato, attualmente, in una cappella della Chiesa Madre di Frattamaggiore (in Campania), recentemente eletta Basilica Pontificia. Reliquie importanti di Sam Severino, inoltre, si venerano a San Severo, nella Chiesa dedicata alla sua persona, e nella Chiesa Matrice di Striano.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.