BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

NAPOLI/ Il patrigno picchia i suoi fratelli: quattordicenne lo accoltella

Un quattordicenne ha accoltellato il compagno della madre dopo averlo trovato che stava picchiando i suoi fratelli. è accaduto ieri a Pompei, in provincia di Napoli.

foto: Infophotofoto: Infophoto

Accecato dalla rabbia per aver visto il compagno della madre picchiare i due fratelli e la sorella, ha afferrato un coltello da cucina e l’ha pugnalato all’orecchio. È accaduto a Pompei, in provincia di Napoli. Il ragazzino ha 14 anni ed è stato segnalato alla locale Procura della Repubblica per i minori di Napoli, quindi riaffidato alla madre. Quanto al patrigno, è stato ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale di Nocera Inferiore, nel Salernitano. L’uomo, 46 anni, secondo quanto si è appreso, non sarebbe in pericolo di vita. Il coltello con cui il quattordicenne ha colpito il compagno della madre è stato sequestrato. Il tragico incidente è avvenuto ieri, pare che l’uomo fosse alcolizzato. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.