BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL FATTO/ Se la città dei Blues Brothers si ispira a Padova per "salvare" i carcerati

Pubblicazione:domenica 12 ottobre 2014

La Downtown di Chicago (foto Boscoletto) La Downtown di Chicago (foto Boscoletto)

In secondo luogo la facoltà di Giuriprudenza dell’Università di Chicago promuoverà uno studio per mettere a confronto in termini analitici il sistema americano con quello italiano (con un focus sul lavoro) e quello brasiliano (con un Focus sulle APAC, Associação de Proteção e Assistência aos Condenados) finanziando borse di studio e inviando a due a due in Italia ed in Brasile studenti di un Master. Da notare che da un paio d’anni anche un progetto del Fetzer Institute del Michigan sta studiando il caso-Giotto. Per terzo, verificheremo la fattibilità di vendere i Dolci di Giotto e I Dolci di Antonio a Chicago in modo tale che il ricavato finanzi queste attività nel carcere di Chicago. Il claim c’è già: “Giotto for Recipe for Change - Italia/Chicago”. “Una ricetta per cambiare” infatti è il nome dell’associazione che Bruno Abate ha fondato per svolgere questa attività. Insomma, quando c’è un’impresa importante c’è sempre di mezzo un italiano, e quindi forza Bruno, è proprio il caso di dirlo, visto il luogo: «Siamo in missione per conto di Dio».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.