BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SUICIDIO/ Pordenone, scorda la carta d'identità e viene escluso da un appalto: imprenditore si toglie la vita

Pubblicazione:

foto: Infophoto  foto: Infophoto

Un imprenditore di 59 anni si è tolto la vita ieri a Pordenone, dopo essere stato escluso dal bando per la gestione del Caffé Letterario che gestiva da dodici anni. L'uomo aveva scordato di allegare alla domanda la fotocopia della carta d’identità e per questo motivo era stato escluso dal bando del Comune. E' stato trovato morto a Cordenons, sul greto del fiume Medusa. Il cadavere era all’interno della sua auto. Già giovedì pomeriggio i suoi familiari avevano lanciato l’allarme e le forze dell’ordine avevano iniziato le ricerche. Prima di sparire, l'imprenditore aveva riferito agli amici che non riusciva a darsi pace per quella dimenticanza. (Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.