BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NAPOLI/ Uomo entra armato in una scuola: viene bloccato da un genitore e arrestato

Un uomo di 64 anni è entrato a scuola armato di pistola. È accaduto stamattina nella scuola Ada Negri di Napoli. L'uomo è stato disarmato da un papà e bloccato dalle mamme

foto: Infophoto foto: Infophoto

Un uomo di 64 anni è entrato a scuola armato di pistola. È accaduto stamattina nella scuola Ada Negri di Napoli. Non è la prima volta: già venerdì scorso era stato trovato nei bagni dell’istituto e si era giustificato dicendo che cercava una donna con cui aveva avuto una relazione. Fortunatamente non c’è stato nessun ferito e l’uomo è stato arrestato dalla polizia. A disarmarlo e a bloccarlo in attesa che arrivassero gli agenti ci ha pensato un genitore. "Ho agito da padre, non ho pensato che mi stava puntando la pistola alla pancia e che diceva che mi voleva uccidere. Ho pensato solo a mio figlio", ha detto il padre che ha disarmato il 64enne. L’istituto è frequentato da 400 alunni e “i cancelli la mattina sono aperti per consentire l’ingresso, impossibile controllare tutti gli accessi”, spiega la vice preside dell'istituto comprensivo Campo del Moricino di Napoli, del quale la scuola "Ada Negri" fa parte. "Nessuno ci ha segnalato questo episodio altrimenti le forze dell'ordine sarebbero state immediatamente coinvolte, è ovvio - spiega la vice preside Maria Ambra - io mi occupo della sede centrale, non sono lì fisicamente. L'anno scorso, per una segnalazione generica di pedofilia, ho subito presentato denuncia ai carabinieri, figuriamoci se non avessi fatto altrettanto". (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.