BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DRONE/ Che cos’è e come si pilota

Pubblicazione:mercoledì 15 ottobre 2014

(Infophoto) (Infophoto)

Al 41° minuto del primo tempo di Serbia-Albania, match del Gruppo I valido per le qualificazioni agli Europei di Francia (2016) un drone plana sul campo di gioco sventolando una bandiera pro Kosovo: l’arbitro Atkinson sospende la partita, aspettando che lo spettacolo termini. Ma le cose sono destinata a precipitare, visto che quando il serbo Mitrovic strappa la bandiera al “robot”, gli albanesi – non apprezzando il gesto – lo affrontano duramente: scoppia una mega rissa, aggravata dall’ingresso in campo di tifosi serbi (tra cui Ivan Bogdanov). Ma, fermi tutti, che cos’è un drone? Altro non è che un aeromobile a pilotaggio remoto, ovvero un velivolo caratterizzato dall'assenza del pilota umano a bordo. Il suo volo è controllato dal computer a bordo del velivolo, sotto il controllo remoto di un navigatore o pilota, sul terreno o in un altro veicolo, anche un semplice iPhone. Solitamen i droni vengono utilizzati in ambito militare, oltre che per operazioni in materia di incendi, sorveglianza che – secondo il gergo tecnico – sono troppo noiose, sporche e pericolose – per impiegare l’uomo.



© Riproduzione Riservata.