BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DOPPIO SUICIDIO/ La convivente si toglie la vita, lui scopre il corpo e si spara

Pubblicazione:venerdì 17 ottobre 2014

foto: Infophoto foto: Infophoto

Duplice suicidio oggi in una cascina di Borgo Gorra, a Carignano, in provincia di Torino. A dare l’allarme il giardiniere della coppia, che ha visto entrare l’uomo e poi sentito lo sparo. A uccidersi per prima è stata infatti la compagna, Loredana Maria Scevola, un’infermiera di 52 anni, che lavorava in una clinica privata, la Fornaca, di Torino. Il compagno, Claudio Giancola, medico in pensione dell’ospedale torinese Martini, 64 anni, si è tolto la vita dopo essere entrato a casa e aver trovato il corpo senza vita della convivente che si era sparata. I carabinieri hanno potuto ricostruire la tragica vicenda grazie alla testimonianza del giardiniere, che ha visto il dottore entrare in casa dopo che la donna si era già suicidata. I militari nell’appartamento hanno trovato numerose armi, tutte denunciate regolarmente. (Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.