BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IVREA/ Trovato cadavere tagliato in due: è di una donna scomparsa tre mesi fa

Pubblicazione:

foto: Infophoto  foto: Infophoto

La polizia ha trovato il cadavere di una donna, spezzato in due parti e avvolto in sacchetti di nylon, nello scantinato di un condominio di Ivrea. La vittima, Flerica Ninzat, 35 anni romena, era scomparsa a giugno. Proprio nello stesso condominio dove è stato trovato il corpo, ad agosto si era tolto la vita il marito, Jonel Agavriloaei, 43enne romeno. Era stato lui a luglio a denunciare la scomparsa della moglie. Si tratta di uno stabile di via Guarnotta 29. L’utilizzo di due pastori tedeschi specializzati nella ricerca di resti umani e tracce ematiche del gruppo cinofilo di Malpensa è stato fondamentale per il ritrovamento del corpo della donna, che era nascosto sotto alcune assi. Qualche settimana fa la polizia ha fatto un sopralluogo intorno alla palazzina dove abitava la coppia, in pieno centro a Ivrea. Dai tabulati telefonici è risultato che l’ultima chiamata effettuata dalla donna infatti è partita i primi di giugno proprio dallo stabile. Sino al nuovo sopralluogo di oggi, quando Dogan, 5 anni, e Orso, 7 anni, hanno fiutato qualcosa e si sono diretti verso gli scantinati. Così sotto le tavole da ponteggio, la scoperta del cadavere in una buca di quaranta centimetri, dove dentro c’era il corpo della donna spezzato in due: il tronco sotto e le gambe sopra. (Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.