BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DOLCE E GABBANA/ La Cassazione: assolti per non aver commesso il fatto

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Il fatto non sussiste, Dolce e Gabbana non hanno commesso alcuna evasione fiscale. Così ha determinato oggi la Cassazione sul caso dei due stilisti condannati in primo grado e poi in appello appunto per presunta evasione fiscale a un anno e sei mesi di reclusione. E' stato assolto anche Luciano Patelli, commercialista dei due. L'accusa aveva invece chiesto di confermare la condanna anche se con una riduzione dato che il mancato versamento dell'Iva risalente all'anno 2005 è oggi prescritto. Come si sa i due erano stati accusati e poi condannati per una evasione fiscale in una sede fittizia nel Lussemburgo che non era neanche operativa mentre invece ogni decisione in merito fiscale veniva presa a Milano, sempre secondo l'accusa.



© Riproduzione Riservata.